File Top Secret


Ho deciso di aprire le cartelle del mio computer per condividerle con i miei followers e per questo vi trascrivo, in questo e nei prossimi articoli, alcuni stralci del business plan, ovvero il primo documento ufficiale della mia nuova attività.

Il testo che a breve trascriverò è scritto in un tono più formale rispetto a quello a cui vi ho abituati ma i concetti espressi sono sempre e comunque comprensibili anche da chi non è “addetto ai lavori” e sono importanti per capire le motivazioni e i dati “sanitari” che sono alla base del mio progetto.

Comincio così…

Mettendo a frutto l’esperienza acquisita dal Dott. Ponza in oltre 15 anni di servizio in farmacia, con l’apertura di questa nuova attività, si intende offrire al paziente/cliente una realtà nuova ma costruita su solide basi, comoda da raggiungere a Vicenza, e soprattutto innovativa nei servizi.

Servizi esclusivi, come l’angolo bar all’ interno del punto vendita, dove poter consumare i prodotti freschi di pasticceria e non solo, in totale sicurezza (in un ambiente completamente gluten-free, privo di ogni contaminazione).

Ma anche la possibilità di ritrovare il piacere del pane fresco tutti i giorni, grazie a mirate collaborazioni con laboratori artigianali certificati attraverso i quali è possibile realizzare questa esigenza/desiderio.

Inoltre, l’offerta dei prodotti freschi e confezionati, grazie alla generosa superficie dei locali scelti, prevede un’esposizione ordinata, esauriente e soprattutto unica nel contesto della nostra città, permettendo così al cliente di trovare tutto ciò che desidera in completa autonomia e serenità.

A completare l’offerta è prevista l’apertura di una piattaforma e-commerce (già supportata dal programma informatico utilizzato in negozio e già conosciuta dal Dott. Ponza in ambito farmaceutico) che permette al cliente, comodamente da casa, di poter scegliere i prodotti desiderati sia in un’ottica di prenotazione sia in caso di una vera e propria ordinazione all’ interno di un paniere di articoli sconfinato.

Come vedete già in questo primo documento avevo ben chiari quelli che dovevano essere i punti forti di BiGFree; con il passare dei mesi, il mio impegno è stato realizzare concretamente queste idee.

Ora vi saluto e vi preannuncio già il tema del prossimo articolo che tratterà gli aspetti epidemiologici, o più semplicemente, l’impatto sulla popolazione in termini statistici, della malattia celiaca.

Ciao a tutti. Marco


Spread the love
  • 1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

POST CORRELATI

BiGFree c’è !….

Vi ho lasciati soli qualche giorno perchè mi sono dedicato intensamente a preparare l'allestimento del nuovo punto vendita e bar…

…un cereale alla settimana, la ricetta.

Come promesso eccovi la ricetta dell'amaranto... Polpette all'Amaranto:   Ingredienti 180g di Amaranto 1 patata 1/2 cipolla 20g di parmigiano…

Un cereale (senza glutine) alla settimana

Il titolo di questo articolo vi sembrerà strano ma adesso vi spiego la mia idea per i prossimi articoli del…

Sport & Celiachia

Nel corso dei vari articoli pubblicati sul mio blog vi ho parlato di varie tematiche legate al problema della celiachia…